Febbraio 2022 – Ballo di Carnevale

È il 3 febbraio 1887. L’Associazione goriziana di ginnastica comunica all’imperial regio Capitanato distrettuale di Gorizia i nominativi dei direttori eletti in una adunanza generale e unisce il programma delle feste per il Carnevale.
La sera del Giovedì grasso, il 17 febbraio, si sarebbe tenuto il “Ballo dei bambini”, in occasione del quale “un socio s’offre cortesemente d’istruire i figli dei signori soci”. L’istruzione sarebbe consistita in diconsi 9 ore di lezione, una al giorno, tutti i giorni (tranne la domenica, per fortuna!): un corso intensivo per ballerini provetti! In effetti il Carnevale… era una cosa seria!

La consuetudine del ballo carnevalesco dei bambini è continuata fin quasi ai nostri giorni, a cura del dell’Unione Ginnastica Goriziana… delizia per i patiti del ballo e delle feste, croce per i meno danzerini, che ancora ricordano quei momenti!

Segnatura: ASGO, Capitanato distrettuale di Gorizia (1860-1918), b. 16, f. 123, pr. 1838/1887

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:
Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più, leggi l'informativa estesa. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie