Presentazione online “Immagini dantesche nell’Archivio di Stato di Gorizia”

L’Archivio di Stato di Gorizia intende simbolicamente offrire un proprio contributo alle celebrazioni del settimo centenario dalla morte di Dante Alighieri.

Domenica 5 dicembre 2021 è prevista un’apertura straordinaria dell’Istituto, nel corso della quale avrà luogo, a partire dalle ore 10.30, una video-presentazione intitolata “Immagini dantesche nell’Archivio di Stato di Gorizia”.

Protagonista principale sarà la terracotta in rilievo collocata nella Sala di Studio, raffigurante i tre regni della Commedia, opera dell’artista noalese ma goriziano d’adozione Tino Piazza (1935-1981), attivo a Gorizia come indimenticato insegnante presso il locale Istituto d’Arte. Il manufatto, di grandi dimensioni (220×580 cm), ottenne il primo posto al concorso nazionale per la ceramica, nel 1968.

Interverranno, rispettivamente, il professor Martino Piazza, figlio dell’artista nonché docente di disegno e storia dell’arte, assieme alla collega professoressa Daniela Furlan, titolare della cattedra di lingua e letteratura italiana e latina del Liceo Scientifico “A. Einstein” di Cervignano del Friuli, ISIS della Bassa Friulana; in apertura è previsto un videocollegamento con la restauratrice Giovanna Niero, noalese e profonda conoscitrice dell’opera artistica di Piazza.

Visto il numero limitato dei posti disponibili, dovuto alle necessarie misure di contenimento della pandemia da Covid-19, l’evento sarà fruibile anche attraverso la piattaforma Teams.

CONDIVIDI QUESTO ELEMENTO:
Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più, leggi l'informativa estesa. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie