Archivio di Stato di Gorizia
SCOPRI I SERVIZI
Patrimonio
L’Archivio conserva gli archivi prodotti in loco dalle istituzioni politiche, amministrative e giudiziarie della monarchia asburgica e – a partire dal 1918 – dello Stato italiano, archivi di enti locali, archivi notarili, archivi tavolari e catastali, archivi di famiglie e di persone, archivi professionali nonché fondi pubblici e privati acquisiti a vario titolo (deposito, acquisto, donazione), per un totale di oltre 4 km lineari di collocazione nei depositi.
CLICCA QUI
Risorse digitali
Consulta il materiale digitale (mappe catastali, database, elenchi, etc.) utile ai fini delle ricerche archivistiche.
CLICCA QUI
Sala di studio
Presso la Sala di studio, il cui accesso è libero e gratuito, è possibile consultare la documentazione conservata dall'Istituto.
CLICCA QUI
Previous slide
Next slide

Prenotazione Sala di studio

L'accesso alla Sala di studio dell’Archivio di Stato di Gorizia è consentito al pubblico esclusivamente previa prenotazione. Per conoscere le modalità di consultazione e per effettuare la tua prenotazione consulta la pagina dedicata.

Servizi

Sala di studio

Informazioni relative alla Sala studio e prenotazione di una postazione

Patrimonio

Inventari online dei fondi archivistici conservati dall'Istituto

Risorse digitali

Database e immagini digitali utili per effettuare una ricerca

Ricerche per corrispondenza

Informazioni su come richiedere una ricerca per corrispondenza

Eventi

Tutti gli eventi svolti dall'Archivio di Stato di Gorizia

I Cobenzl

Pagina dedicata al volume curato da Federico Vidic e Alessio Stasi

Dove siamo

ORARI SALA DI STUDIO
LUNEDÌ E MERCOLEDÌ

8.00 – 11.00
11.00 – 14.00
14.00 – 16.30

MARTEDÌ, GIOVEDÌ, VENERDÌ

8.00 – 11.00
11.00- 14.00

Avvisi

Restrizione presa pezzi

Si informa che, durante il periodo festivo (dal 27 dicembre 2023 al 5 gennaio 2024), per ragioni organizzative potrebbero esserci delle restrizioni nel numero dei pezzi per utente. Condividi Facebook Twitter Email WhatsApp Vedi gli altri Articoli

LEGGI DI PIÙ

Chiusura straordinaria Sala di studio

Chiusura straordinaria della Sala di studio – 21 e 22 novembre 2023 Si informano gli utenti che nelle giornate di martedì 21 novembre e mercoledì 22 novembre la Sala di studio dell’Archivio di Stato di Gorizia rimarrà chiusa al pubblico...

LEGGI DI PIÙ

Merletto a fuselli – Resoconto

Grande soddisfazione per l’esito dell’incontro svoltosi nel tardo pomeriggio di mercoledì 25 ottobre, nel suggestivo atrio di palazzo Coronini Cronberg, dove, tra un folto pubblico di partecipanti, la maestra Rosita D’Ercoli ha introdotto un tema non immediatamente associabile al mondo...

LEGGI DI PIÙ

Merletto a fuselli. Percorsi goriziani di ricerca

Vi aspettiamo alla conferenza con cui riprende il nostro oramai tradizionale ciclo di incontri pubblici su temi storici e archivistici, promosso in collaborazione con la Fondazione Palazzo Coronini Cronberg di Gorizia. Mercoledì 25 ottobre 2023 alle ore 18.00 presso il...

LEGGI DI PIÙ

Domenica di carta 2023 – La fabbrica nascosta

L’Archivio di Stato di Gorizia domenica 8 ottobre 2023, a partire dalle ore 10.30, aprirà le sue porte al pubblico in occasione dell’evento nazionale Domenica di carta. L’iniziativa, promossa dal Ministero della Cultura e dedicata ad archivi e biblioteche statali,...

LEGGI DI PIÙ

Giornate Europee del Patrimonio 2023 – Ricordo

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2023 (GEP), lo scorso sabato 23 settembre il nostro Istituto ha ospitato una conferenza di Liubina Debeni Soravito sul tema “Piante medicinali dal passato… al futuro?”. La relatrice, da anni impegnata a studiare...

LEGGI DI PIÙ

Giornate Europee del Patrimonio 2023

In occasione delle Giornate europee del Patrimonio, il cui tema è “Patrimonio InVita”, sabato 23 settembre 2023 alle ore 10 l’Archivio di Stato di Gorizia propone un incontro con Liubina Debeni Soravito dal titolo “Piante medicinali dal passato… al futuro?”....

LEGGI DI PIÙ

Apertura straordinaria 2023

Documenti d’inciampo. Giovani sulle tracce della memoria Presso la sede dell’Archivio di Stato di Gorizia, in occasione di una apertura straordinaria, il giorno 8 giugno 2023 a partire dalle ore 15.30 sarà presentato il lavoro su Ladislao Herskovitz (1906-1943) svolto...

LEGGI DI PIÙ

Settimana internazionale degli archivi 2023

L’Archivio di Stato di Gorizia aderisce anche quest’anno alla bella iniziativa ideata dallo Zgodovinski arhiv Celje in collaborazione con l’Archivio comunale di Ieper (Belgio), per celebrare la Settimana internazionale degli archivi, promossa dall’ICA, il Consiglio Internazionale degli Archivi presso l’UNESCO....

LEGGI DI PIÙ

I Cobenzl a Milano

Lo scorso giovedì 16 marzo, alle ore 16.30 nella sala XXIII della ven. Biblioteca Ambrosiana di Milano, si è svolta la presentazione dell’opera collettanea “I Cobenzl. Una famiglia Europea tra politica, arte e diplomazia (1508-1823)”, edita nel 2022 dall’Archivio di...

LEGGI DI PIÙ

Documento del mese

Febbraio 2024 – Giorno del Ricordo 2024

Vi presentiamo una lettera datata 28 agosto 1946, inviata dal presidente dell’Amministrazione provinciale dell’Istria, con sede a Pola, alla Direzione generale dell’Amministrazione civile e, in particolare, all’Ufficio addetto al collocamento dei profughi giuliani presso il Ministero dell’Interno. Il documento tocca da vicino il futuro degli impiegati che, di lì a...

LEGGI DI PIÙ

Giornata della memoria 2024

I provvedimenti di revoca della cittadinanza italiana sanciti con il RDL 7 settembre 1938 rappresentarono gli effetti di uno dei primi atti legislativi antiebraici adottati dal governo fascista, culminati nelle famigerate leggi razziali. Concepite per bloccare il flusso degli ebrei stranieri che sfuggivano alle campagne persecutorie già in atto nel...

LEGGI DI PIÙ

Gennaio 2024 – Il valzer proibito

Il 3 gennaio 1937, nella sala del dopolavoro rionale di Vertoiba in Campisanti (l’odierna Vrtojba), si svolse un ballo sociale di grande richiamo, a cui intervennero circa 275 persone, allietato dalle note di un’orchestra composta da sassofono, armonica, cornetta e violoncello. Tutto andò liscio (è il caso di dirlo), finché...

LEGGI DI PIÙ

Dicembre 2023 – Natale in tempo di guerra

Il documento del mese di dicembre è una lettera del dicembre 1944 inviata da don Bartolomeo Sartor, direttore della Casa Maria Bambina di Pieris d’Isonzo, al prefetto di Gorizia, conte Marino Pace. La missiva reca gli auguri per il santo Natale e per il nuovo anno, con l’auspicio, espresso da...

LEGGI DI PIÙ

Novembre 2023 – L’ultima Cobenzl

Il 6 novembre 1823 moriva Maria Carolina (Carlina) Cobenzl e con lei veniva a cessare una famiglia che aveva segnato la storia di Gorizia e del suo territorio per quasi tutta l’Età moderna. L’Archivio di Stato di Gorizia ricorda questo anniversario pubblicando le prime due pagine della ventilazione ereditaria redatta...

LEGGI DI PIÙ

Ottobre 2023 – La fabbrica… svelata!

Il documento del mese di ottobre svelerà ai nostri utenti l’identità della fabbrica nascosta, che gli attenti partecipanti alla Domenica di carta 2023 hanno già avuto modo di scoprire! Fra i numerosi documenti mostrati in quell’occasione presentiamo alcune pagine della stima dei danni di guerra subiti dalla fabbrica di frutta...

LEGGI DI PIÙ

Settembre 2023 – Magiche pozioni… in Archivio!

Traendo spunto dalle recenti Giornate Europee del Patrimonio 2023 (GEP), che hanno visto una attenta partecipazione di pubblico alla conferenza di Liubina Debeni Soravito “Piante medicinali dal passato… al futuro?”, proponiamo per il mese di settembre un documento presentato in quell’occasione e tratto da un fascicolo dell’Archivio storico del Comune...

LEGGI DI PIÙ

Agosto 2023 – Una perizia sul mare

In agosto, periodo di vacanze e di spostamenti su ruota, via aria e via mare, vi presentiamo una sorpresa “marittima”! Vi illustriamo una chicca ritrovata durante il lavoro di indicizzazione delle pratiche relative alla categoria NC II (fondo “Giudizio distrettuale di Monfalcone”, 1798-1922), che contiene prevalentemente le richieste di risarcimento...

LEGGI DI PIÙ

Luglio 2023 – Botti di… luglio

Luglio per molti è il mese delle vacanze ma per molti altri è quello del lavoro stagionale. Nessuna delle due opzioni vale per Valentino, che dalla provincia si appresta a diventare un abile produttore di botti in quel di Gorizia. Il 16 luglio 1842 si presentano all’Ufficio magistratuale del Comune...

LEGGI DI PIÙ

Maggio 2023 – Primo maggio… su, coraggio!

Con l’arrivo delle belle giornate assolate, l’Archivio di Stato di Gorizia presenta un documento del primo maggio 1888 inviato al Capitanato Distrettuale di Gorizia, grazie al quale apprendiamo che la locale Associazione goriziana di ginnastica aveva promosso una serie di “passeggiate ginnastiche”. Ad essa era allegato il programma delle varie...

LEGGI DI PIÙ

Aprile 2023 – Pietra d’inciampo per Ladislao Herskovitz

In occasione della “Giornata del ricordo dell’Olocausto” (Yom HaShoah), che ricorre ogni anno, con data variabile, traendo spunto dalla eroica sommossa del ghetto di Varsavia nel 1943, si è tenuta ieri a Gorizia, in via Lunga 58, una toccante cerimonia per la posa della pietra di inciampo dedicata a Ladislao...

LEGGI DI PIÙ

Marzo 2023 – Alla ricerca di una dimora

Una serie archivistica molto interessante, soprattutto per reperire informazioni relative alla vita delle persone che hanno vissuto nel nostro territorio, è quella denominata Qualifica di profugo, pervenuta dalla Prefettura di Gorizia con l’ultimo versamento archivistico del 2019. Il personale dell’Archivio di Stato di Gorizia sta eseguendo la schedatura analitica di...

LEGGI DI PIÙ

Partners

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più, leggi l’informativa estesa. Continuando la navigazione si acconsente all’utilizzo dei cookie​